Ultimo aggiornamento
lunedì, 12 novembre 2018

Giuseppe De Benedittis è Professore Associato di Neurochirurgia presso l’Università degli Studi di Milano dal 1984.

Ha fondato e diretto dal 1980 al 2014 il Centro Interdipartimentale per lo Studio e la Terapia del Dolore dell’Università di Milano, primo Centro multidisciplinare sorto nel nostro Paese.

E’ internazionalmente riconosciuto come uno dei massimi esperti di Terapia del Dolore, in particolare nell’ambito delle cefalee croniche primarie, delle algie oro-facciali, delle patologie dolorose della colonna vertebrale (cervicalgia, low back pain), del dolore neuropatico (e.g., herpes zoster), fibromialgia e dolore oncologico.

La sua lunga esperienza clinica ed i suoi studi sperimentali hanno riguardato la misura del dolore, la qualità della vita, gli aspetti psicologici del dolore cronico, l’impiego di tecniche innovative nel controllo del dolore (farmacologiche, anestesiologiche, psicofisiologiche) in un Approccio rigorosamente Multidisciplinare, che tenga conto di tutte le componenti significative del Dolore Cronico.

Il prof. De Benedittis è stato anche un pioniere nell’impiego dell’ipnosi nel controllo del dolore ed in altre patologie psichiatriche e psicosomatiche. E’ Vicepresidente della Società Italiana di Ipnosi e Membro del Board della International Society of Hypnosis.

25° anniversario

XXV Corso Formativo e di Perfezionamento sull’Ipnosi
nel Controllo del Dolore

Milano novembre 2018 - febbraio 2019 Info: giuseppe.debenedittis@unimi.it

Programma Modulo d'Iscrizione

DETTAGLI

DOLORE ONCOLOGICO

Importanza del problema

 

Stime attendibili valutano in oltre 6.000.000 nel mondo il numero dei pazienti che soffrono ogni anno di dolore da cancro avanzato ed in oltre 16.000.000 il numero dei pazienti cancerosi che, in fasi più o meno avanzate della malattia, soffrono di qualche sindrome dolorosa. Il totale di oltre 19.000.000 di pazienti offre un’idea rappresentativa della magnitudine e del carattere “epidemico” del dolore oncologico. Adottando analoghe estrapolazioni, si stima che in Italia ogni anno si ammalino di cancro circa 250.000 persone e, di queste, circa 110.000 ne muoiano: dai 60.000 agli 80.000 necessitano di terapia antalgica.

Il 20‑50% dei pazienti già nelle fasi iniziali della malattia neoplastica lamenta un dolore significativo. Il fenomeno interessa non meno del 50% dei soggetti negli stadi intermedi, per salire ad oltre il 70% nei pazienti con cancro avanzato. Il dolore è d’intensità medio‑elevata nel 50% dei casi, molto elevata o insopportabile in l/3 di essi.

I tumori a più elevata incidenza di dolore risultano essere le metastasi (prevalentemente ossee) e i sarcomi (80%), quelli a minore incidenza le leucemie ed i linfomi.

Nonostante ciò, ancora troppo frequentemente il dolore da cancro viene trattato in maniera del tutto inadeguata, persino nei paesi più industrializzati ed a più elevata qualità di vita, cosicché un numero inaccettabilmente alto di pazienti si dibatte tra sofferenze intollerabili ed inalleviate.

LEGGI TUTTO

  • Il Prof. Giuseppe De Benedittis visita:

    per Terapia del Dolore: presso lo Studio Medico in Via Quadronno 11, 20122 - Milano, telefono +39 02 5830624

    per Psicoterapia Ipnotica: presso lo studio della propria abitazione in via San Francesco d’Assisi, 17, 20122, Milano, telefono + 39 02 76 11 13 12

  • Informazioni e prenotazioni visite

    sia per Terapia del Dolore che per Psicoterapia Ipnotica:

    tel: 02 76 11 13 12 (preferibilmente ore 10-11) (anche segreteria telefonica);

    email: giuseppe.debenedittis@unimi.it